Fritz Bühler (1909–1963)

Dopo gli studi di grafica alla Hochschule für Freie und Angewandte Kunst (Accademia per le arti libere e applicate) di Berlino, il soggiorno di studio a Parigi ed esperienze di lavoro, già nel 1933 Fritz Bühler apre un proprio atelier. Fin dall’inizio abbina la sua raffinata produzione artistica a una spiccata sensibilità pubblicitaria, come testimonieranno più avanti i poster e gli annunci della campagna per il marchio di sigarette Stuyvesant di Reemtsma negli anni 1950/60. I suoi manifesti per Union Brikett (1943 e 1948), Nivea (1948) e numerosi altri lavori sono diventati dei classici della grafica pubblicitaria svizzera.

Fritz Bühler