Melchior Imboden (1956)

Melk Imboden nasce a Stans nel 1956 e, dopo l’apprendistato, lavora come decoratore fino al 1984. Come fotografo intraprende diversi viaggi nei paesi del Mediterraneo. Dopo la formazione in grafica alla Scuola di arti e mestieri di Lucerna (1984–1989) lavora a Zurigo come assistente di un art director. Le fotografie del suo viaggio in Sudamerica entrano in importanti musei nazionali ed esteri. Dal 1992 Imboden lavora come grafico e fotografo freelance e insegna entrambe le materie in diverse scuole di design della Svizzera. Negli anni successivi è docente e professore ospite negli istituti tecnici di Karlsruhe e Berlino e membro di giuria in vari paesi del mondo. Lontano dall’ambiente urbano e immerso nell’atmosfera culturale dell’agreste Svizzera centrale, Melk Imboden ha realizzato una mole imponente di manifesti dal grande impatto espressivo. Il profondo legame con il suo paese trova espressione anche nell’album fotografico «Die Nidwaldner Gesichter» (volti di Nidvaldo) (1992). A questo seguono altre opere fotografiche e riconoscimenti. Nel 1998 Melk Imboden diventa socio di Alliance Graphique Internationale (AGI). Nel suo libro «Designer Portraits», pubblicato nel 2007 assieme al grafico Jianping He, fa una carrellata di importanti personalità di designer di tutto il mondo, con esempi delle loro opere e ritratti fotografici.

Melchior Imboden