Ruedi Wyler

Terminato il ginnasio a Samedan, Ruedi Wyler si iscrive alla Scuola di arti e mestieri di Lucerna come grafico apprendista dell’atelier di Fritz Kaltenbach. Dal 1965 dirige l’atelier dell’agenzia pubblicitaria di Alfons Biland a Zurigo. Nel 1973 lavora come art director presso la GGK di Basilea e successivamente presso l’Advico di Gockhausen. Prima di aprire una propria agenzia pubblicitaria a Zurigo nel 1979, la «Wyler Werbung», Wyler si dedica allo studio di discipline quali la retorica, la ricerca comportamentale e motivazionale e le tecniche pubblicitarie. Riceve la maggior parte degli incarichi dal settore della carta stampata di alto livello, da importanti centri commerciali e dalla grande distribuzione. I lavori di Wyler Werbung si caratterizzano per una retorica visiva incisiva e spesso provocante. I numerosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale e le due nomine a «pubblicitario dell’anno» testimoniano il livello eccellente di questa raffinata agenzia pubblicitaria.

Ruedi Wyler